Controlla il risarcimento
Guida ai diritti dei passeggeri aerei UE: spieghiamo gli scenari più comuni

Guida ai diritti dei passeggeri aerei UE: spieghiamo gli scenari più comuni

Salvatore Giannavola
Ultimo aggiornamento: June 27, 2024

Aiutiamo i passeggeri da più di 7 anni. Unisciti a oltre 260.000 passeggeri che si sono affidati a AirAdvisor per richiedere risarcimenti fino a €600 per interruzioni del volo.

Reviews.io 4,6/5 sulla base di 16.145 recensioni

In qualità di passeggero italiano che vola in Europa, sei protetto dal regolamento europeo 261/2004. In questo articolo, tratteremo tutti i diritti dei passeggeri aerei in caso di interruzione del volo e i tipi di risarcimento che potrai richiedere.

Se pensi che i tuoi diritti di volo siano stati violati, potresti risultare idoneo alla richiesta di un risarcimento.

Il nostro team di esperti di AirAdvisor può aiutarti a ricevere il compenso che ti spetta di diritto. Possiamo gestire l’intero processo in difesa dei tuoi diritti: dal reclamo del ritardo o della cancellazione del volo fino al contenzioso in tribunale. La cosa più importante è che i nostri servizi sono gratuiti. Ti basta cliccare sul pulsante in basso per iniziare.

Calcola il tuo rimborso

Diritti dei passeggeri in caso di disservizi del vettore aereo

Secondo il regolamento europeo 261/2004, i passeggeri aerei hanno diversi diritti in caso di interruzione del volo. Nelle sezioni seguenti, tratteremo tutti i tuoi diritti di volo per ciascuno dei 4 scenari più comuni.

Diritti del passeggero in caso di ritardo del volo

Gli aerei in ritardo sono probabilmente gli scenari più comuni che puoi incontrare in Italia e nell’Unione Europea. In queste situazioni, hai la normativa europea prevede:

  1. Diritto di risarcimento se il tuo volo ha subito un ritardo aereo di almeno 3 ore;
  2. Diritto di rimborsi per ritardi aerei di almeno 5 ore;
  3. Diritto all’assistenza per ritardi aerei di almeno 2 ore: cibo e bevande gratuite, nonché pernottamento in hotel se la partenza è riprogrammata per il giorno successivo;
  4. Diritto al rimborso delle spese sostenute a causa del ritardo.

La compagnia aerea deve informare il passeggero della cancellazione del volo secondo le tempistiche indicate dalla normativa europea.

warning

Hai il diritto di ricevere pasti gratuiti e ristoro, solo se il tuo ritardo è superiore a 2 ore per voli inferiori a 1.500 km e almeno 3 ore per tutti gli altri voli.

Risarcimento per ritardi aerei: ho diritto al rimborso del biglietto?

Secondo la Reg 261 del 2004, hai diritto a un risarcimento da €250 fino a €600, a seconda della distanza totale del tuo volo. La tabella seguente mostra esattamente quanto puoi richiedere.


Ritardo del volo alla destinazione finale

Distanza di viaggio del tuo volo

Tutti i voli inferiori a 1.500 km


Es: Milano -     Berlino

Tutti i voli intra-UE e Regno Unito, oltre i 1.500 km


Es: Milano - Lisbona

Tutti i voli extra-UE e Regno Unito, compresi tra 1.500 e 3.500 km


Es: Berlino - Tunisi

Tutti i voli extra-UE, oltre ai 3.500 km


Es: Milano - Dubai

Meno di 3 ore

Nessun risarcimento

3 ore di ritardo aereo o più

€250

€400

€400

€600

4 ore di ritardo aereo o più

€600

Mai arrivato

€600

Diritti in caso di cancellazione del volo

Per un volo cancellato, i tuoi diritti si applicano solo se la compagnia aerea che opera il volo lo annulla meno di 14 giorni prima della partenza programmata. In questo caso, la Carta dei diritti del passeggero prevede:

  1. Rimborso del biglietto o volo alternativo alla prima possibilità;
  2. Diritto di risarcimento, che tratteremo di seguito;
  3. Diritto all’assistenza, come spiegato nella sezione dedicata ai ritardi aerei.
clouds
bubble
Lavoriamo secondo il principio "No-Win, No-Fee"

AirAdvisor è lieta di aiutarti con la tua richiesta di risarcimento, così potrai evitare lo stress di avere a che fare con compagnie aeree e leggi complicate. Pagherai una commissione solo nel caso in cui la richiesta rimborso andrà a buon fine.

Risarcimento per volo cancellato

La richiesta di risarcimento per cancellazione volo dipende da svariati fattori, come la distanza della tratta aerea e il momento in cui la cancellazione è avvenuta. La tabella seguente mostra esattamente l’ammontare del risarcimento a cui hai diritto per ciascuna situazione.

Risarcimento per cancellazione di voli brevi

Inferiori a 1.500 km, Es: Parigi - Amsterdam

Volo alternativo offerto?

No, oppure hai rifiutato l’altro

Risarcimento

Preavviso di 7 - 13 giorni

Preavviso di meno di 7 giorni

€250

€125

Il nuovo volo arriva entro due ore dal volo iniziale

€250

Il nuovo volo arriva dopo più di due ore dal volo iniziale

Nessuno

Il nuovo volo parte meno di due ore prima del volo iniziale e arriva meno di quattro ore dopo il volo previsto

Il nuovo volo parte al massimo un’ora prima del volo inizale e arriva entro due ore dal volo previsto

Risarcimento per cancellazione di voli di media distanza

1.500 km - 3.500 km, Es: Tallinn - Madrid

Volo alternativo offerto?

No, oppure hai rifiutato l’altro

Risarcimento

Preavviso di 7 - 13 giorni

Preavviso di meno di 7 giorni

€400

€200

Il nuovo volo parte oltre due ore prima del volo iniziale e arriva dopo meno di tre ore dal volo iniziale

Il nuovo volo parte più di un’ora prima dal volo iniziale e arriva  dopo massimo tre ore dal volo iniziale

€400

Il nuovo volo parte oltre due ore prima dal del volo iniziale e arriva tre o quattro ore dopo il volo iniziale

Non applicabile

€600

Il nuovo volo arriva dopo oltre quattro ore dal volo iniziale

Il nuovo volo arriva oltre tre orre dopo il volo iniziale

Risarcimento per cancellazione di voli lunghi

Oltre 3.500 km

Volo alternativo offerto?

No, oppure hai rifiutato l’altro

Risarcimento 

Preavviso di  7- 13 giorni

Preavviso di meno di 7 giorni

Per voli tra città UE e non UE

Per voli tra città europee

€300

Il nuovo volo parte oltre due ore prima del volo iniziale e arriva entro quattro ore dopo il volo iniziale

Il nuovo volo parte più di un’ora prima del volo iniziale e arriva entro quattro ore dopo il volo iniziale

€600

Es: Milano - New York

€400

Es: Valencia - Reykjavik

€600

Il nuovo volo arriva più di quattro ore dopo il volo iniziale

  

Diritti in caso di overbooking in aeroporto

Le compagnie aeree spesso vendono più biglietti rispetto al numero di posti sull’aereo, perché sanno che non tutti i passeggeri si presenteranno. Al contrario, se lo fanno, la compagnia dovrà negare l’imbarco ad alcuni passeggeri.

Se ti trovi in questa situazione, la regolamentazione EU261 stabilisce che hai i seguenti diritti:

  1. Reindirizzamento, il prima possibile o in una data successiva a tua scelta, o rimborso dell'intero prezzo del biglietto non utilizzato;
  2. Risarcimento volofino a €600.

Diritto al risarcimento per negato imbarco

Come in caso di ritardi aerei e cancellazioni, l’ammontare del risarcimento monetario che puoi richiedere dipende dalla distanza del viaggio:

  1. €250 per voli inferiori a 1.500 km;
  2. €400 per voli interni all’Unione Europea compresi tra i 1.500 e i 3.500 km;
  3. €600 per tutti gli altri voli.

Diritti in caso di coincidenza aerea persa

Perdere una coincidenza aerea è un altro scenario protetto dal Reg 261 del 2004 per la tutela del viaggiatore. In questa situazione, hai diritto a quanto segue:

  1. Diritto all’assistenza, come descritto nella sezione dei ritardi aerei;
  2. Diritto al rimborso di entrambi i biglietti utilizzati e non utilizzati, o del volo di ritorno all'aeroporto di partenza originale il prima possibile;
  3. Diritto al risarcimento.

Risarcimento per coincidenza aerea persa

Il risarcimento è simile a quello offerto negli altri casi di disservizio aereo:

  1. €250 per voli inferiori a 1.500 km e ritardi maggiori di 3 ore;
  2. €300 per voli maggiori di 3.500 km extra-UE e ritardi compresi tra le 3 e le 4 ore;
  3. €400 per tutti gli altri voli intra-UE e tutti gli altri voli compresi tra 1.500 e 3.500 km e ritardi maggiori di 3 ore;
  4. €600 per voli di oltre 3.500 km extra-UE e ritardi maggiori di 4 ore.

Se vuoi saperne di più, puoi leggere la nostra guida sui compensi per voli in coincidenza persi.

clouds
bubble
Volo cancellato o in ritardo? Potresti avere diritto a un risarcimento fino a €600

Bandiera UE su un edificio

Conoscere i propri diritti in quanto passeggero: quando il mio volo è coperto

Le interruzioni di volo non portano mai a nulla di buono. Sono un sinonimo di piani di viaggio rovinati. La legge europea ha stabilito il Regolamento Europeo EU261 del 2004 per risarcire tutti i viaggiatori interessati per lo stress e la delusione.

warning

I punti principali della legislazione comunitaria si trovano nella Carta dei diritti del Passeggero, stilata dall’ENAC (Ente Nazionale di Aviazione Civile), responsabile della tutela del viaggiatore e della corretta applicazione del regolamento 261/2004 circa i diritti dei passeggeri aerei in Italia.

Tale regolamento definisce le regole generali per il risarcimento in denaro e l'assistenza ai passeggeri in caso di disservizio aereo.

Ecco i requisiti essenziali per avere diritto ad un risarcimento:

  1. Cancellazione: il risarcimento monetario può essere ottenuto quando un volo viene cancellato a meno di 14 giorni dalla partenza;
  2. Ritardo: se i passeggeri raggiungono la loro destinazione finale con almeno tre ore di ritardo aereo, possono richiedere un risarcimento;
  3. Coincidenza persa: se tutti i voli fanno parte di un'unica prenotazione, questa è considerata come un tutt'uno ai sensi dell'EU261. Questo significa che se uno dei voli in coincidenza viene interrotto, potresti ottenere un risarcimento;
  4. Imbarco negato: se è la linea aerea ad aver negato l’imbarco, allora i passeggeri possono richiedere un risarcimento per overbooking. 
clouds
bubble
Risparmia fino a 120 € per famiglia

Spesso le tariffe di AirAdvisor sono risultate inferiori del 5% rispetto alla concorrenza.

Le seguenti condizioni sono frequenti per tutte le interruzioni di volo che ti potrebbero capitare. Dovranno essere soddisfatte per poter avere diritto al risarcimento ai sensi del Regolamento Europeo 261:

  1. Il tuo volo parte da un aeroporto in Unione Europea (anche per le compagnie non UE) o viene operato da una compagnia interna alla Comunità Europea (sarai coperto anche se la destinazione del volo è un Paese non UE);
  2. L’interruzione del volo è avvenuta a causa della linea aerea stessa (come nel caso di ritardi aerei dovuti a problemi tecnici o incongruenze organizzative);
  3. Possiedi tutti i documenti necessari per certificare la tua prenotazione e il disservizio aereo;
  4. Hai effettuato il check-in entro i tempi previsti;
  5. Hai inoltrato un reclamo per il ritardo del volo o relativo ad altri disservizi entro una data scadenza. 

Circostanze straordinarie

Non hai il diritto a un risarcimento di volo quando il disservizio aereo è dovuto a circostanze straordinarie, come le seguenti:

  1. Maltempo;
  2. Disordini civili e terrorismo;
  3. Impatto con uccelli;
  4. Disastri naturali (eruzione vulcanica, inondazione, incendio e altri).

La compagnia aerea operatrice non ha controllo su queste situazioni. Per questo, non è tenuta a pagare un compenso se il volo viene interrotto per le ragioni sopra riportate.

Quali sono i diritti europei dei passeggeri, quando il tempo è la causa dell’interruzione di volo? Normalmente, il maltempo ricade nelle circostanze straordinarie. Tuttavia, ci sono alcune eccezioni. La compagnia aerea è solitamente obbligata a risarcire i passeggeri se il disservizio è causato da condizioni di maltempo minori.

Ci sono molti casi in cui i passeggeri perdono il risarcimento, poiché le compagnie aeree usano varie scuse per respingere le loro richieste. Dopotutto, nessuna compagnia vuole pagare denaro, anche se il passeggero aereo ha tutto il diritto di riceverlo. Per questo motivo, i nostri specialisti ti consigliano di verificare sempre se il tuo volo è idoneo a ottenere risarcimento e rimborso.

Capire quanto ti spetta per un disservizio aereo può essere molto complicato. Noi siamo qui per aiutarti. Lasciaci verificare subito il tuo risarcimento.

Calcola il tuo rimborso

E per i disservizi dovuti a sciopero aereo? Dipende tutto da chi è in sciopero. Gli scioperi dei controllori del traffico aereo o del personale aeroportuale sono considerati circostanze straordinarie, mentre gli scioperi dei membri dell'equipaggio sono di competenza della compagnia aerea. 

Mani di uomo che scrivono al PC e agenda aperta sul tavolo

Risarcimento a costo zero con gli esperti di AirAdvisor

In AirAdvisor, ci impegniamo ad aiutare tutti i passeggeri che subiscono interruzioni di volo. Ecco i nostri punti di forza:

  1. Sappiamo tutto riguardo alla Carta dei diritti del passeggero europeo, ai risarcimenti e rimborsi di volo e su come ottenerli;
  2. Siamo il sito n°1 per i viaggiatori di tutto il mondo! Abbiamo già aiutato più di 260.000 passeggeri aerei che hanno subito interruzioni;
  3. Siamo in grado di aiutarti con ogni caso di interruzione di volo che tu possa incontrare: imbarco negato, coincidenza persa, cancellazione o ritardo aereo;
  4. Faremo di tutto per riavere i tuoi soldi: richiederemo il risarcimento e proteggeremo i tuoi diritti europei di passeggero in tribunale, se necessario. Non dovrai stressarti riguardo a nulla!
  5. Lavoriamo sulla base di nessuna vincita, nessuna commissione, quindi non corri alcun rischio nel chiedere il nostro aiuto.
clouds
bubble
 
 
 
 
Le richieste di risarcimento inoltrate tempestivamente hanno il 72% di possibilità in più di essere pagate

Agisci subito prima che scada la tua richiesta di indennizzo.

Aereo che atterra al tramonto

I passi per ottenere il tuo risarcimento per volo in ritardo prolungato, cancellato o in overbooking

Ogni volta che si verifica un'interruzione del volo, segui le linee guida qui sotto. AirAdvisor le ha stilate per aiutarti a ottenere il tuo risarcimento per il volo europeo:

  1. Chiedi ai membri dell’equipaggio di spiegarti le ragioni del disservizio e i tuoi diritti di volo ai sensi dell’EU261. Hanno il dovere di fornirti le informazioni in forma scritta al banco del check-in. Puoi anche familiarizzare con il documento ufficiale del regolamento 261/2004 sui risarcimenti aerei per conto tuo;
  2. Conserva i documenti di viaggio (carta d'imbarco, ecc.) e gli scontrini se devi effettuare acquisti a causa di un'interruzione del volo. Dovresti allegarli insieme al modulo di reclamo UE sui diritti dei passeggeri aerei;
  3. Non accontentarti dei buoni viaggio (possono contenere una rinuncia al compenso monetario);
  4. Inserisci i dettagli del tuo volo nel nostro sistema premendo su "Voglio il mio risarcimento" qui sotto. Ci occuperemo subito del tuo caso.

Orologio bianco su tavolo di legno

Entro quando inoltrare il reclamo per ottenere il risarcimento ai sensi del Reg 261 del 2004

Come stabilito dalla normativa UE sui diritti europei dei passeggeri aerei, è necessario inviare le richieste di risarcimento rispettando la scadenza specificata.

Il limite per richiedere i rimborsi per ritardi aerei o per qualsiasi altra interruzione di volo dipende dal Paese in cui:

  • la compagnia aerea ha sede, o
  • si trova la giurisdizione del tribunale.
warning

Normalmente, la scadenza è entro 3 anni, ma varia in base al Paese. Abbiamo riscontrato molti casi in cui le compagnie aeree hanno intenzionalmente sospeso il processo fino alla scadenza del termine. Suggeriamo di richiedere il risarcimento immediatamente dopo l'interruzione.

FAQ Diritti dei passeggeri UE

Rimborso aereo in ritardo: come richiederlo?

La Carta dei diritti del passeggero prevede tre modi per ottenere un rimborso per ritardi aerei. Puoi:

  1. Contattare la compagnia aerea e reclamare autonomamente il ritardo del tuo volo;
  2. Assumere un legale che inoltrerà il reclamo al posto tuo;
  3. Chiedere aiuto a AirAdvisor: possiamo ottenere il tuo risarcimento EU261 a costo zero.

Quando posso presentare un reclamo per ritardo bagaglio?

Ai sensi della regolamentazione europea circa i diritti di volo per un ritardo bagaglio, la compagnia aerea è responsabile per il ritardo, dunque puoi richiedere fino a €1.300 di risarcimento e rimborso. Devi presentare un reclamo per ritardo bagaglio per iscritto entro 21 giorni dalla restituzione del bagaglio.

Qual è il mio risarcimento volo fuori dall’UE?

I passeggeri in partenza o in arrivo al di fuori dell'UE possono ancora beneficiare del regolamento sui diritti dei passeggeri dell'UE.

Modulo di reclamo EU261: dove inoltrarlo?

È necessario inviare un modulo di risarcimento EU261 al National Enforcement Body (NEB) o alla compagnia aerea. Se non hai tempo, AirAdvisor può farlo per te. Possiamo anche difendere i tuoi diritti in tribunale, se necessario, gratuitamente.

Indennizzi ritardi aerei: posso reclamare un rimborso per il ritardo del mio volo?

Ai sensi della regolamentazione EU261, è diritto del passeggero chiedere indennizzi per ritardi aerei, se:

  • Il volo arriva alla destinazione finale con più di tre ore di ritardo aereo;
  • Il volo è partito da un aeroporto che si trova in Unione Europea o è stato operato da una compagnia europea;
  • Il ritardo non è dovuto a circostanze straordinarie.

Aereo in ritardo rimborso: come richiederlo?

Se il tuo volo ha subito ritardi e ricade sotto il regolamento comunitario, puoi inoltrare una richiesta di risarcimento e/o rimborso alla compagnia aerea. Nel caso in cui la tua richiesta venga ignorata o rifiutata, dovrai recarti in tribunale.

Il contenzioso con le compagnie aeree in tribunale è fastidioso e difficile, specialmente senza un supporto legale.

Se vuoi evitare di studiarti tutta la regolamentazione EU261 del 2004 e di arrovellarti fra carte e documenti, puoi usufruire dei servizi di AirAdvisor, specializzato nell’ottenimento del rimborso aereo per i passeggeri europei.

Calcolatore di risarcimento del volo
Calcolatore di risarcimento del volo

Calcolatore di risarcimento del volo:

Verifica in soli 3 minuti se hai diritto a un risarcimento per un ritardo del volo.
Verifica istantanea gratuita

Verifica istantanea gratuita

No Win, No Fee

No Win, No Fee

Abbiamo già aiutato più di 260.000
passeggeri prima di te

AirAdvisor è valutato Eccellente 4,6 sulla base di 16.145 recensioni

  • star
  • star
  • star
  • star
  • starhalf

Richiedi subito il tuo rimborso di 600 euro!

Ci vogliono meno di 5 minuti!

Richiesta di risarcimento

AirAdvisor è stato citato in:

  • CNN
  • Forbes
  • USA Today
  • Mirror