Controlla il risarcimento

Risarcimento per bagaglio danneggiato, smarrito o in ritardo

Risarcimento per bagaglio danneggiato, smarrito o in ritardo
Edoardo Panzera
Written By Edoardo Panzera
Ultimo aggiornamento: May 09, 2024

Ottieni fino a € 1.599 di risarcimento per bagagli danneggiati, persi o in ritardo

Sapevi che, nel solo 2022, nel mondo 26 milioni di bagagli aerei sono stati persi, rubati, danneggiati o sono arrivati in ritardo? Di questi, ben due terzi dei problemi con bagagli aerei si sono verificati sui voli europei. Quindi, se il tuo bagaglio non è arrivato con te o è arrivato in cattive condizioni, sappi che il tuo non è un caso isolato. Le ragioni possono essere molteplici, anche se per la maggior parte queste sgradevoli situazioni sono causate da errori di carico o di etichettatura durante la movimentazione in aeroporto.

Per fortuna, nei casi di bagaglio in ritardo, perso o danneggiato, le compagnie aeree sono tenute a risarcire il disagio subito dai passeggeri in base alle tutele previste dalle norme e convenzioni internazionali vigenti.

AirAdvisor è lo specialista nelle richieste di risarcimento e rimborso aereo. Operiamo da più di 7 anni assistendo passeggeri in tutto il mondo, grazie al nostro team di esperti legali qualificati.

Reviews.io 4,6/5 sulla base di 15.021 recensioni

Cliccando sul pulsante Verifica risarcimento, puoi aprire direttamente la tua pratica, aumentando le tue probabilità di riuscire a ottenere quanto ti spetta. AirAdvisor si occupa di tutti i dettagli e, cosa ancora più importante, se non otteniamo il risarcimento, il nostro servizio è gratis: infatti operiamo sulla base del principio “Nessun risarcimento, nessuna commissione”.

Verifica risarcimento

Problemi con i bagagli aerei: un po’ di terminologia

Per capire chiaramente di cosa stiamo parlando, vediamo insieme come vengono definiti ufficialmente le tipiche problematiche che interessano i bagagli dei voli aerei.

  • Bagaglio in ritardo: ricade nei casi di mancata riconsegna, in tutte le situazioni in cui il bagaglio imbarcato non raggiunge in orario la destinazione finale.
  • Bagaglio perso: se, trascorso un determinato periodo di tempo dalla mancata riconsegna, il bagaglio non è stato ritrovato, viene considerato un bagaglio smarrito. Per i voli soggetti alle norme ENAC (l’Ente Nazionale per l’Aviazione Civile italiano), il termine massimo per il ritrovamento del bagaglio è di 21 giorni; nei casi di specifiche linee aeree può essere anche di soli 5 giorni.
  • Bagaglio danneggiato: il caso di danneggiamento del bagaglio riguarda i danni osservati all’arrivo subiti dai bagagli affidati alla compagnia aerea per l’imbarco in stiva e dotati quindi di apposito talloncino. Tali danni possono riguardare tanto il bagaglio in sé stesso quanto il suo contenuto.

Bagaglio in ritardo

Bagagli in ritardo, smarriti o danneggiati: i diritti dei passeggeri

  • Le compagnie aeree hanno il dovere di assicurare la riconsegna puntuale dei bagagli dei passeggeri.
  • Se il tuo bagaglio è stato danneggiato, smarrito o è in ritardo, è importante compilare immediatamente un modulo di reclamo o PIR (Property Irregularity Report) prima di uscire dall’area di riconsegna bagagli e conservarne una copia).
  • Acquista tempestivamente gli articoli che ti sono necessari durante il periodo di mancata consegna/ritardo bagagli e conserva tutte le ricevute o fatture relative, perché potrai richiedere il rimborso di queste spese.
  • In caso di bagaglio perso o danneggiato, puoi avere inoltre diritto a un risarcimento.
warning

Le richieste di rimborso delle spese sostenute e di risarcimento sono soggette a termini di scadenza variabili a seconda dei casi. Per una gestione professionale e sollecita della tua pratica, puoi comunque rivolgerti ad AirAdvisor che ti terrà puntualmente informato sull’avanzamento della tua richiesta alla compagnia aerea.

Cosa fare se il tuo bagaglio è in ritardo, perso o danneggiato?

Quando si verifica un problema con i bagagli, oltre che fastidiosa, la situazione può essere disorientante. Ecco quindi un elenco di consigli pratici da tenere presente per risolvere la questione nel migliore dei modi.

  1. Conserva tutta la documentazione: questo vale sia per le carte di imbarco che per le ricevute dei tagliandini apposti sui bagagli. Se non hai la carta d’imbarco, va bene anche la stampa del biglietto online con i tagliandini applicati sopra al momento dell’imbarco, purché contenga il riferimento della tua prenotazione di volo.
  2. Segnala il problema con il bagaglio immediatamente: prima di lasciare l’aeroporto, meglio ancora la zona di riconsegna bagagli, rivolgiti alla compagnia aerea o all’ufficio bagagli smarriti per segnalare quanto avvenuto. A seconda del tipo di problema verificatosi, le scadenze previste per la segnalazione possono variare, ma in questo modo sarai certo di avere agito in modo tempestivo.
  3. Compila l’apposito modulo di reclamo: di norma detto PIR (Property Irregularity Report), corrisponde all’assegnazione di un numero di segnalazione, che dovrai conservare insieme alla copia del modulo che hai compilato. Se necessario, puoi fargli una foto col cellulare.

    Un consiglio: se il bagaglio è in ritardo, chiarisci bene nelle istruzioni per la compagnia aerea le date in cui prevedi di soggiornare e i relativi indirizzi, per evitare che il bagaglio smarrito arrivi al tuo albergo quando sei già ripartito per la successiva destinazione.
  4. Monitora il bagaglio aereo: con il numero del reclamo come riferimento, puoi monitorare cosa sta succedendo al tuo bagaglio. Varie linee aeree dispongono di propri strumenti online a questo scopo, che possono anche fornire i tempi di risoluzione previsti. Altrimenti puoi usare WorldTracer®, una piattaforma specializzata che permette di tracciare i bagagli smarriti nel mondo.
  5. Conserva le ricevute: se acquisti articoli di prima necessità, ad esempio biancheria intima o prodotti da toilette, conserva la documentazione relativa, meglio se in originale, perché puoi chiedere il rimborso di queste spese alla compagnia aerea.
  6. In caso di bagaglio danneggiato: esibisci il danno subito al personale della compagnia aerea prima di lasciare l’aeroporto, oltre a scattarne foto dettagliate. Se il bagaglio è inservibile, per esempio se la serratura si è rotta, gli addetti della linea aerea potranno aiutarti a risolvere almeno temporaneamente il problema. Questo naturalmente non esclude l’ulteriore sostituzione o rimborso del bagaglio danneggiato in un secondo momento.
  7. Compila un elenco del contenuto del bagaglio smarrito: più è dettagliato, meglio è. Se, per esempio, il bagaglio smarrito conteneva oggetti acquistati recentemente o di valore, per i quali puoi avere conservato ricevute o fatture di acquisto, inserisci i riferimenti della documentazione in tuo possesso e tienila a portata di mano. Tutto può essere utile per ottenere il massimo risarcimento possibile per bagagli persi.

    Un consiglio: se il bagaglio conteneva farmaci o ausili sanitari di cui hai urgente bisogno, il tuo reclamo alla linea aerea potrebbe riuscire a imboccare una corsia preferenziale.
  8. Avvia una procedura di reclamo alla compagnia aerea per richiedere il risarcimento/rimborso per problemi con il bagaglio a cui puoi avere diritto. Puoi farlo direttamente o tramite un servizio professionale come AirAdvisor. Attenzione a inserire tutte le informazioni utili (riferimenti del volo, elenco, ricevute, foto, ecc.) e ai termini di scadenza per la presentazione.
  9. Verifica se la tua carta di credito prevede tutele per bagaglio aereo perso o in ritardo: se hai usato una carta di credito per acquistare il tuo biglietto aereo, potresti avere diritto a un copertura assicurativa per l’acquisto dei prodotti essenziali di cui hai immediata necessità, purché acquistati in tempi brevi. In tal caso, oltre a presentare la richiesta di risarcimento alla compagnia aerea, dovresti poter presentare anche quella di indennizzo assicurativo, a meno che la tua polizza di assicurazione non escluda esplicitamente questa possibilità.
clouds
bubble
Lavoriamo secondo il principio "No-Win, No-Fee"

AirAdvisor è lieta di aiutarti con la tua richiesta di risarcimento, così potrai evitare lo stress di avere a che fare con compagnie aeree e leggi complicate.

Risarcimento bagagli UE, Regno Unito, USA, Canada

Quale importo di risarcimento per problemi con bagagli aerei è possibile ricevere?

Gli importi dei risarcimenti previsti dalle varie normative possono variare a seconda dei paesi. Vediamo insieme in dettaglio una sintesi dei casi più frequenti.

Richiesta di risarcimento bagagli UE

Questo caso riguarda voli nazionali all’interno dell’UE e voli internazionali da e per l’UE, operati da qualsiasi compagnia aerea.

Nell’ambito dell’Unione Europea vige una norma, il Regolamento n. 889/2002 sulla responsabilità del vettore aereo in caso di incidenti, che recepisce quanto previsto dalla Convenzione di Montreal. Garantisce che nei casi di bagaglio in ritardo, perso, danneggiato, il viaggiatore può avere diritto a un risarcimento fino a circa 1.300 €.

Richiesta di risarcimento bagagli nel Regno Unito

Anche nel Regno Unito esistono norme di tutela riguardanti i voli nazionali e i voli internazionali da e per il Regno Unito, operati da qualsiasi vettore. Il risarcimento per problemi con i bagagli previsto può arrivare fino a 1.000 £.

Richiesta di risarcimento bagagli negli USA

Per quanto riguarda i voli nazionali, il rimborso/risarcimento per bagagli persi, danneggiati o in ritardo dovuto dalle compagnie aeree al passeggero può arrivare fino 3.800 USD.

Per voli internazionali da e per gli USA, sempre in base alla già citata Convenzione di Montreal, il risarcimento dei danni subiti dal passeggero può ammontare fino a circa 1.700 USD.

Gli importi dei risarcimenti vengono periodicamente rivisti (ogni cinque anni) sulla base dell’inflazione. Nei rari casi in cui la Convenzione di Montreal non si applichi, possono essere invocate determinate tutele (inferiori) previste dalla preesistente Convenzione di Varsavia.

Un suggerimento: se il danneggiamento o lo smarrimento di un bagaglio o degli oggetti contenuti al suo interno sono stati dovuti a un’ispezione aeroportuale dei bagagli negli USA, è possibile presentare un reclamo alla TSA (l’agenzia della sicurezza aerea statunitense).

Richiesta di risarcimento bagagli in Canada

Per i voli nazionali in Canada e i voli internazionali da e per il Canada, operati da qualsiasi linea aerea, l’importo massimo del risarcimento per bagagli persi, danneggiati o in ritardo ammonta a 2.350 CAD.

clouds
bubble
 
 
 
 
Le richieste di risarcimento inoltrate tempestivamente hanno il 72% di possibilità in più di essere pagate

Agisci subito prima che scada la tua richiesta di indennizzo

Quali richieste si possono avanzare in caso di bagagli persi, danneggiati o in ritardo?

In caso di problemi con il bagaglio aereo, le tutele previste per i viaggiatori coprono in sintesi quanto segue.

Rimborso dell’acquisto di articoli di prima necessità, come prodotti da toilette e altri prodotti essenziali. È importante conservare le ricevute, che devono dimostrare l’acquisto dei prodotti, con i relativi dettagli, avvenuto nei giorni immediatamente successivi al problema segnalato, entro spese ragionevoli.

Risarcimento danni ai bagagli: tra le responsabilità a carico delle compagnie aeree c’è quella della sicurezza del trasporto dei bagagli. Se le tue valigie arrivano sul nastro trasportatore con una ruota rotta, un lato strappati o altri danni, hai diritto alla sostituzione o alla riparazione del bagaglio.

Risarcimento per danneggiamento del contenuto del bagaglio. A causa dell’errata manipolazione e gestione dei bagagli, anche il loro contenuto potrebbe subire dei danni. Questa specifica tutela può coprire, ad esempio, danni ad apparecchiature elettroniche o altri oggetti personali.

Risarcimento per contenuto del bagaglio mancante: in alcuni casi, dal tuo bagaglio potrebbero mancare degli oggetti. Per ottenere il relativo risarcimento è necessario stilare un elenco dettagliato completo di una stima del loro valore (e, se possibile, di eventuale altra documentazione).

Bagaglio smarrito (dopo 21 giorni): trascorso tale periodo, di norma il bagaglio viene considerato perso e il passeggero può avere quindi diritto a un risarcimento che includa sia il bagaglio sia il suo contenuto. Anche in questo, caso, naturalmente, sarà importante fornire un elenco il più possibile dettagliato degli oggetti andati perduti.

Quali documenti sono necessari per presentare un reclamo per i bagagli?

In generale, per presentare un reclamo per problemi con i bagagli aerei, dovrai avere fornire quanto segue:

  • I tuoi dati di contatto
  • Descrizione dettagliata del bagaglio interessato e, in caso, del suo contenuto
  • Ricevute di consegna dei bagagli in questione
  • Carte d’imbarco
  • Copia del modulo di reclamo (il cosiddetto PIR)
  • Ricevute a sostegno delle spese sostenute di cui si chiede l’eventuale rimborso

Bagaglio smarrito

FAQ – Problemi con i bagagli aerei

Quanto tempo ci vuole per la riconsegna del bagaglio in ritardo da parte della compagnia aerea?

In generale, i dati a disposizione indicano che la maggior parte dei bagagli in ritardo vengono riconsegnati ai legittimi proprietari nel giro di tre giorni.

Cosa fare se non sei soddisfatto della risposta della compagnia aerea in caso di bagaglio perso o danneggiato?

Se hai effettuato tutta la trafila per presentare il reclamo ma non sei soddisfatto della risposta ottenuta dalla compagnia aerea o se quest’ultima non ha ancora risposto dopo 30 giorni, puoi presentare un reclamo all’autorità competente del tuo paese di residenza. Un’altra possibilità è utilizzare un servizio di richiesta di risarcimento e rimborso aereo professionale come quello offerto dal team di specialisti legali di AirAdvisor.

Cosa fare se i miei bagagli sono stati danneggiati durante i controlli di sicurezza in aeroporto?

Se ritieni che i tuoi bagagli abbiano subito danni a seguito delle verifiche aeroportuali, segnalalo immediatamente all’autorità competente per quel paese (in Italia è l’ENAC).

Devo avere un’assicurazione di viaggio che copra i bagagli in caso di danneggiamento o smarrimento?

Le polizze di assicurazione viaggi spesso includono specifiche coperture per bagagli smarriti o danneggiati. I massimali di tali coperture variano da polizza a polizza. Consulta i termini di sottoscrizione della tua assicurazione di viaggio per sapere quali tutele comprendono.

Cosa faccio se il mio bagaglio è in ritardo e io devo prendere una coincidenza?

Se i tuoi bagagli sono in ritardo e devi prendere una coincidenza aerea, informa il personale della compagnia presso la scalo in cui ti trovi. Potranno aiutarti a organizzare la consegna del bagaglio presso la tua destinazione finale, se possibile.

Esistono determinati oggetti per i quali le compagnie aeree non coprono le richieste di danni?

Le compagnie aeree possono imporre alcuni limiti agli oggetti rimborsabili, escludendo ad esempio articoli fragili, deperibili o di valore. Questo però dipende dalle politiche di ciascuna linea aerea. Consulta la compagnia aerea del tuo volo per sapere quali tipi di oggetti potrebbero non risarcire.

Calcolatore di risarcimento del volo
Calcolatore di risarcimento del volo

Calcolatore di risarcimento del volo:

Verifica in soli 3 minuti se hai diritto a un risarcimento per un ritardo del volo.
Verifica istantanea gratuita

Verifica istantanea gratuita

No Win, No Fee

No Win, No Fee

Sei pronto a richiedere subito le tue 600 euro?

Ci vogliono meno di 5 minuti?

Richiesta di risarcimento

AirAdvisor è stato citato in:

  • CNN
  • Forbes
  • USA Today
  • Mirror