Controlla il risarcimento
Rimborso ritardo aereo: come richiedere un risarcimento aereo

Rimborso ritardo aereo: come richiedere un risarcimento aereo

Edoardo Panzera
Written By Edoardo Panzera
Ultimo aggiornamento: June 07, 2024

Richiedi fino a 600 € per disservizi dei voli

Assistiamo i passeggeri aerei da più di 7 anni. Unisciti agli oltre 250.000 passeggeri che si sono affidati a AirAdvisor per richiedere indennizzi sui voli.

Reviews.io 4,6/5 sulla base di 15.392 recensioni

Dover subire il ritardo di un volo è una situazione davvero stressante, che solitamente comporta anche un aumento delle spese sostenute. In questi casi, circa l’86% dei passeggeri non presenta una domanda di risarcimento per carenza di informazioni sui propri diritti.

Ricorda che, nella maggior parte dei casi, la legge europea e quella italiana ti tutelano. Potresti avere diritto al rimborso di un risarcimento per ritardo aereo fino a 600 €, se il tuo volo ha subito un ritardo superiore a tre ore.

In questa guida, troverai tutti i passi da fare per presentare la tua richiesta. Se non te la senti di fare tutto da solo, puoi inserire i dati del tuo viaggio nel nostro calcolatore online per scoprire se hai diritto a un indennizzo. Per farlo, bastano meno di 5 minuti!

Verifica il tuo volo

Risarcimento per ritardo aereo: cos’è?

Nel 2004, la Commissione europea ha introdotto il Regolamento 261 per i diritti dei passeggeri, che è divenuto una normativa vincolante per tutti i paesi dell’Unione Europea.

Sebbene la norma favorisca i passeggeri in caso di disagi e lunghi ritardi aerei, prevede anche alcune eccezioni a tutela di alcuni diritti delle compagnie aeree. In alcuni casi che sfuggono al controllo della linea aerea (definite dal testo come “circostanze eccezionali”), la solleva infatti dall’obbligo di corrispondere un indennizzo.

Donna che guarda il tabellone degli orari in aeroporto

Quante ore di ritardo sono necessarie per richiedere il risarcimento?

Per essere idoneo al risarcimento, il tuo volo deve aver subito un ritardo minimo di 3 ore e deve essere operato da una compagnia con sede nell’UE.

Il regolamento europeo stabilisce che hai diritto a un risarcimento per ritardo aereo, compreso tra 250 € e 600 €, sulla base della distanza totale del tuo viaggio aereo. La tabella seguente mostra esattamente gli importi che puoi richiedere.

Ritardo del volo alla destinazione finale

Lunghezza della tratta di viaggio

Tutti i voli inferiori a 1.500 km

Es.: Milano -     Berlino

Tutti i voli intra UE e Regno Unito, oltre i 1.500 km

Es.: Milano - Lisbona

Tutti i voli extra UE e Regno Unito, compresi tra 1.500 e 3.500 km

Es.: Berlino - Tunisi

Tutti i voli extra UE oltre 3.500 km

Es.: Milano - Dubai

Meno di 3 ore

Nessun rimborso

3 ore di ritardo o più

250 €

400 €

400 €

600 €

4 ore di ritardo o più

600 €

Mai arrivato

600 €

Ciò che conta ai fini del rimborso è il ritardo effettivo all’arrivo nella destinazione finale e non alla partenza. È essenziale tenerlo presente perché, in caso di partenza in ritardo, le compagnie cercano di recuperare il tempo perduto durante il volo.

Se non sai con esattezza quanto ritardo ha subito il tuo volo, non c’è problema: puoi comunque presentare un reclamo con AirAdvisor senza alcun rischio. Il nostro team verificherà la tua richiesta e le concederà comunque il beneficio del dubbio, sottoponendola  alla compagnia aerea. Dato che il principio sulla base del quale operiamo è “nessun indennizzo, nessuna commissione”, presentare la tua richiesta con noi non comporta nessuno svantaggio per te.

clouds
bubble
Lavoriamo secondo il principio "No-Win, No-Fee"

AirAdvisor è lieta di aiutarti con la tua richiesta di risarcimento, così potrai evitare lo stress di avere a che fare con compagnie aeree e leggi complicate.

Rimborso per ritardo aereo: quali sono i miei diritti se il volo è in ritardo?

Sei idoneo a ricevere un risarcimento per ritardo aereo se arrivi alla tua destinazione finale con almeno 3 ore di ritardo sull’orario previsto.

Inoltre la compagnia aerea deve essere responsabile del ritardo e sono quindi esclusi ritardi causati da circostanze eccezionali, al di fuori del suo controllo.

Hai diritto all’assistenza: dopo due ore di ritardo la compagnia aerea deve fornire cibo e bevande ai passeggeri e, nel caso il volo sia rimandato al giorno successivo, il pernottamento in hotel.

Hai diritto al risarcimento delle spese sostenute a seguito del ritardo (pasti, taxi, albergo, ecc.) che, nella maggior parte dei paesi, può essere richiesto in aggiunta al parziale rimborso biglietto aereo per ritardo.

Richiedi il rimborso aereo con AirAdvisor

Quali sono le circostanze eccezionali per i ritardi aerei?

A volte gli aerei subiscono ritardi a causa di circostanze eccezionali, ossia di eventi che sfuggono al controllo della compagnia aerea. In questi casi, la compagnia non è tenuta a pagare nessun tipo di risarcimento.

Tali situazioni possono essere determinate da:

  • condizioni meteorologiche avverse;
  • controllo del traffico aereo;
  • disservizi aeroportuali;
  • instabilità politica;
  • rischi per la sicurezza;
  • improvvise carenze del volo sotto il profilo della sicurezza (es. scontri con volatili, danni da fulmini);
  • scioperi che si ripercuotono sull’attività operativa del vettore.

In casi di circostanze eccezionali, la legge europea impone alle compagnie aeree l’onere della prova per evitare che possano manipolare gli eventi per loro convenienza.

Hai diritto, invece, a chiedere il risarcimento per ritardo aereo se la colpa è della compagnia, ad esempio in caso di:

  • incongruenze negli orari;
  • problemi operativi (es.: guasti tecnici);
  • scioperi non preannunciati (del personale della compagnia);
  • problemi tecnici (a eccezione di difetti occulti) e altri.

Uomo seduto in aeroporto mentre aspetta

Cosa fare quando il volo è in ritardo?

Hai appena sentito l’annuncio del tuo ritardo? Mantieni la calma. Ecco le indicazioni generali da seguire per richiedere un risarcimento per ritardo aereo:

  • chiedi alla compagnia le ragioni del ritardo;
  • non gettare i tuoi documenti di viaggio (tutti i dettagli del volo sono importanti);
  • prendi nota dell’orario d’arrivo previsto (es.: fai una foto della tua carta di imbarco);
  • raccogli prove del ritardo del volo (es.: fai una foto del tabellone delle partenze);
  • chiedi alla compagnia di fornirti cibo e bevande;
  • chiedi un risarcimento per ritardo o un volo di ritorno, se il ritardo è superiore a 5 ore;
  • richiedi trasferimento e pernottamento se il tuo volo viene riprogrammato per il giorno successivo;
  • non gettare gli scontrini delle spese che hai dovuto sostenere a causa del ritardo;
  • non accettare voucher al posto dell’indennizzo. Il regolamento 261 UE stabilisce che il risarcimento debba essere pagato in contanti, bonifico o assegno. Il voucher potrebbe contenere una clausola di rinuncia al risarcimento pecuniario.
clouds
bubble
Risparmia fino a 120 € per famiglia

Spesso le tariffe di AirAdvisor sono risultate inferiori del 5% rispetto alla concorrenza.

Rimborso ritardo aereo: le scadenze per richiedere il risarcimento

Per ottenere un risarcimento, è necessario presentare la richiesta entro una scadenza specifica. Il termine per richiedere un rimborso per ritardo aereo è determinato da:

  • le norme vigenti nel paese di partenza originale, o
  • le norme vigenti nel paese in cui ha sede la compagnia aerea.
  • In generale, le norme vigenti in Italia stabiliscono una scadenza di due anni.
warning

Attenzione: alcune compagnie tentano deliberatamente di rallentare l’elaborazione della pratica in modo da evitare di pagare il risarcimento. Pertanto ti conviene fare richiesta immediatamente dopo il disservizio.

Puoi verificare la tua idoneità all’indennizzo in soli 2 minuti, usando il nostro calcolatore online.

Richiedi il rimborso aereo con AirAdvisor

Rimborso per ritardo aereo: quando riceverò il denaro?

Il tempo necessario per l’elaborazione della pratica di risarcimento dipende dalle compagnie aeree. La maggior parte dichiara di valutare la richiesta (per accettarla o respingerla) entro 30 giorni. Una volta approvata la tua richiesta, dovresti ricevere il denaro entro 14 giorni.

Tuttavia, se inoltri autonomamente un modulo richiesta rimborso ritardo aereo come privato cittadino, è probabile che la compagnia aspetterà il più possibile per valutare la pratica. Questo perché le linee aeree contano sul fatto che molti passeggeri non siano a conoscenza dei loro diritti e si servono quindi di queste tattiche per scoraggiarli. Se vuoi aumentare le tue possibilità di ottenere un risarcimento per ritardo aereo e ricevere i tuoi soldi al più presto, scegliere da subito il nostro servizio può essere la scelta vincente.

Perché scegliere AirAdvisor?

AirAdvisor è il miglior sito per rimborso ritardo aereo, con 7 anni di provata esperienza nella tutela dei diritti dei passeggeri aerei. Ci siamo già occupati di ottenere risarcimenti o rimborsi in oltre 250.000 casi di voli cancellati o in ritardo come il tuo.

D’ora in poi, non avrai più bisogno di domandarti come chiedere risarcimenti e rimborsi per ritardi aerei, perché AirAdvisor ha semplificato queste procedure per te.

Presentare una richiesta con AirAdvisor non comporta alcun rischio. Se non riusciamo a farti ottenere il denaro, non ci devi niente. Anche per questo, ci impegniamo al massimo per riuscire a ottenere i tuoi risarcimenti e rimborsi per ritardi aerei.

clouds
bubble
Ti serve aiuto per una richiesta di risarcimento?

Inserisci i dettagli del tuo volo e inoltra senza rischi la tua richiesta di risarcimento in soli 3 minuti.

FAQ rimborso risarcimento ritardo aereo

Dopo quanto ritardo si può chiedere il rimborso aereo?

Per essere considerato idoneo alla richiesta di indennizzo, il tuo volo deve aver subito un ritardo di almeno 3 ore. Ricorda che ciò che conta nel calcolo del ritardo è l’orario di arrivo e non quello di partenza. Dunque, ai fini dell’indennizzo, il tuo volo deve essere atterrato almeno tre ore dopo rispetto all’orario previsto.

Posso chiedere un rimborso ritardo aereo  a seguito del maltempo?

In generale, no. Tuttavia, ci sono rare circostanze in cui le compagnie aeree possono essere ritenute responsabili del disservizio, come nei casi in cui le condizioni meteorologiche avverse erano di modesta entità.

In quali casi si è idonei al risarcimento per un ritardo aereo?

La regola base di idoneità è che il ritardo all’arrivo sia di almeno tre ore. L’unica eccezione è costituita dalle cosiddette circostanze eccezionali, ossia le situazioni che sono al di fuori del controllo della compagnia aerea.

Quanto tempo hanno le compagnie aeree per corrispondere un indennizzo?

Dipende dalla compagnia. Normalmente dovrebbero rispondere entro un mese, ma alcune possono impiegare anche due o tre mesi. Quindi armati di pazienza! Un’altra possibilità è presentare la tua richiesta di indennizzo con il nostro aiuto. Solitamente le compagnie aeree sono più pronte a rispondere alle richieste presentate tramite AirAdvisor perché sanno che il nostro team legale può farle valere con successo anche in tribunale.

Posso ottenere un rimborso ritardo aereo con coincidenza persa?

Un volo con una o più coincidenze (cioè composto da due o più voli distinti) nell’ambito della stessa prenotazione, ai sensi della normativa europea, è considerato come un unico viaggio. Se arrivi alla destinazione finale con più di tre ore di ritardo (anche se il primo volo ha avuto un ritardo minore), puoi comunque essere idoneo per un indennizzo fino a 600 €.

Viaggio di lavoro: ho diritto a un risarcimento aereo?

La risposta è sì. L’indennizzo spetta a te e non al datore di lavoro che ha pagato il biglietto, perché il titolare dell’indennizzo per un ritardo dei voli è sempre il passeggero che ha subito il disagio.

Posso chiedere un risarcimento per ritardo aereo se ho dimenticato i dettagli del volo?

Aver dimenticato i dettagli di volo non dovrebbe essere un ostacolo. Cerca nelle tue email eventuali messaggi di conferma della compagnia aerea o dell’agenzia di viaggi con cui in origine avevi prenotato il volo. Anche i minimi dettagli possono essere utili.

Risarcimento per ritardo aereo: contanti o voucher?

Consigliamo vivamente di non accettare voucher, che sono un vantaggio solo per le linee aeree, non per il passeggero. Ai sensi del regolamento UE 261, i rimborsi per ritardi aerei devono essere corrisposti in contanti, bonifici o assegni.

Calcolatore del risarcimento per ritardo del volo
Calcolatore del risarcimento per ritardo del volo

Calcolatore del risarcimento per ritardo del volo:

Verifica in soli 3 minuti se hai diritto a un risarcimento per un ritardo del volo.
Verifica istantanea gratuita

Verifica istantanea gratuita

No Win, No Fee

No Win, No Fee

Abbiamo già aiutato più di 250.000
passeggeri prima di te

AirAdvisor è valutato Eccellente 4,6 sulla base di 15.392 recensioni

  • star
  • star
  • star
  • star
  • starhalf

Sei pronto a richiedere subito le tue 600 euro?

Ci vogliono meno di 5 minuti?

Richiesta di risarcimento

AirAdvisor è stato citato in:

  • CNN
  • Forbes
  • USA Today
  • Mirror