Controlla il risarcimento

Termini e condizioni

Termini e condizioni della fornitura di servizi di recupero di indennizzi per irregolarità dei voli e termini di utilizzo del sito www.airadvisor.com

Ultimo aggiornamento: 14 ottobre 2017 (alcuni termini sono stati aggiornati il 13 aprile 2021, il 1 settembre 2022, il 25 giugno 2023).

SEZIONE 1. Termini e condizioni della fornitura di servizi di recupero di indennizzi per irregolarità dei voli

1. Disposizioni generali

1.1. I presenti Termini e condizioni (da qui in avanti i “Termini e condizioni”) costituiscono un’offerta pubblica a un numero illimitato di persone e definiscono le regole della fornitura da parte di AirAdvisor International Inc., entità giuridica registrata ai sensi delle leggi dello Stato del Delaware, USA, sede legale 16192 Coastal Highway, Lewes, Delaware, codice postale 19958, USA o, a seconda del soggetto con cui il cliente stipula il contratto, Air Advisor Ltd., entità giuridica registrata ai sensi delle leggi polacche, sede legale Zamknięta Street 10/1,5; codice postale 30-554, Cracovia, Polonia (da qui in avanti il “Fornitore”) dei servizi definiti nella sezione 2 dei presenti Termini e condizioni, purché essi siano incondizionatamente accettati dal Contraente, e costituiscono una parte del rapporto contrattuale tra il Contraente e il Fornitore, obbligatoria per la sua completa esecuzione assieme ad altri contratti sottoscritti tra il Contraente e il Fornitore ai sensi dei presenti Termini e condizioni.

1.2. I Termini e condizioni si applicano a una persona fisica e/o entità giuridica (da qui in avanti il “Contraente”), che intraprenda la procedura di iscrizione sul sito www.airadvisor.com amministrato dal Fornitore (da qui in avanti il “Sito”) o che inoltri la sua richiesta al Fornitore e, in tal modo, ordini al Fornitore i servizi specificati nei presenti Termini e condizioni e, implicitamente, confermi di aver letto e accettato interamente i presenti Termini e condizioni senza alcuna esclusione o riserva.

1.3. L’atto dell’iscrizione del Contraente sul sito o l’atto dell’invio della richiesta al Fornitore costituisce una conferma dell’esecuzione di un contratto tra tale Contraente e il Fornitore per la fornitura dei servizi definiti nei presenti Termini e condizioni e in relazione alla corrispondente richiesta del Contraente.

1.4. L’iscrizione del Contraente sul sito si considera effettuata a seguito della conferma attraverso l’apposito link inviato all’email del Contraente o dell’accettazione da parte del Contraente dei presenti Termini e condizioni nel corso dell’inoltro di una richiesta sul sito inserendo un “segno di spunta” nel luogo corrispondente.

1.5. L’invio di una richiesta al Fornitore si considera effettuato nel momento della sottoscrizione da parte del Contraente di un documento che autorizza il Fornitore a rappresentare gli interessi del Contraente in questione nei confronti di terzi secondo quanto stipulato in tale documento. Il documento in questione può esistere in varie forme e con diversi nomi, tra cui, a titolo puramente esemplificativo, delega, cessione del credito, contratto, ecc. (da qui in avanti indicato con “Cessione del credito”). Una “Cessione del credito” è anche un documento digitale sottoscritto dal Contraente con firma elettronica al termine del processo di inoltro di una richiesta sul sito.

1.6. Dopo l’iscrizione sul sito o dopo aver inoltrato una richiesta al Fornitore, i presenti Termini e condizioni entrano in vigore e hanno natura obbligatoria per Contraente e Fornitore in relazione alla corrispondente richiesta del Contraente (da qui in avanti la “Pratica”).

2. Oggetto dei servizi del fornitore

2.1. Il Fornitore fornisce al Contraente i propri servizi per il recupero di indennizzi economici in base al Regolamento (CE) n. 261/2004 del Parlamento europeo e del Consiglio dell’11 febbraio 2004, che istituisce regole comuni in materia di compensazione ed assistenza ai passeggeri in caso di negato imbarco, di cancellazione del volo o di ritardo prolungato e che abroga il regolamento (CEE) n. 295/91, alle leggi e ai regolamenti di: USA, Canada, Regno Unito, Turchia, Ucraina, nonché in base a qualunque altra norma legislativa che obblighi una linea aerea a pagare un indennizzo in caso di irregolarità di un volo. Gli indennizzi in forme diverse da quella economica (voucher, certificati, tessere bonus e così via) non fanno parte dell’oggetto dei servizi del Fornitore a meno che Fornitore e Contraente non concordino altrimenti in sede separata.

2.2. Il Fornitore non fornisce/esegue nessun altro servizio/lavoro che non sia chiaramente definito dai presenti Termini e condizioni; a titolo puramente esemplificativo, il Fornitore non recupera indennizzi per bagagli smarriti, rifusione di danni causati da irregolarità di un volo, ecc. (sistemazione, pasti, trasporti, comunicazioni e altri costi).

2.3. Il Fornitore ha il diritto incondizionato di respingere la richiesta di una Pratica da parte del Contraente senza dover fornire spiegazioni o motivi per tale decisione.

2.4. Il Fornitore ha il diritto di verificare i dati e le informazioni ricevuti dal Contraente.

2.5. Se necessario, il Fornitore ha il diritto di prendere autonomamente la decisione di intentare una causa e incaricare una terza parte di rappresentare gli interessi del Contraente in sede giudiziaria. Tutte le spese per intentare la causa e sostenere un’udienza giudiziaria nonché per il pagamento del rappresentante legale sono riportate nel Listino del Fornitore. Con il presente, il Contraente si impegna a rilasciare, sottoscrivere, attestare e fornire tutti i documenti necessari che potrebbero essere richiesti dal tribunale e che il Contraente non ha ancora fornito (a titolo puramente esemplificativo, il tribunale potrebbe richiedere una nuova lettera di cessione del credito e/o della richiesta di indennizzo sotto forma di delega autenticata da un notaio).

2.6. Il Fornitore, nel rendere i Servizi descritti al paragrafo 2.1 riportato sopra, ha il diritto, a sua esclusiva discrezione e sulla base di idonea delega dal parte del Contraente al Fornitore, di redigere, firmare per suo conto, inoltrare a persone fisiche o entità giuridiche e istituzioni, a prescindere dalla loro forma e proprietà, a organismi statali e organizzazioni internazionali, nonché di preparare eventuali documenti richiesti per legge e/o stabiliti dalla pratica commerciale e necessari per la corretta fornitura dei Servizi descritti al paragrafo 2.1, documenti, materiali e informazioni di natura commerciale, giuridica, procedurale, in forma scritta od orale, quali a titolo esemplificativo: richieste, reclami, commenti, notifiche, denunce, risposte a denunce, iscrizioni, petizioni; la forma e i contenuti di tali documenti, materiali e informazioni preparati dal Fornitore sarà di esclusa proprietà intellettuale del Fornitore ed essi non saranno soggetti a comunicazione al Contraente o ad altre persone, a eccezione del destinatario di tali documenti, materiali e informazioni.

3. Condizioni economiche

3.1. Il Fornitore non addebita pagamenti anticipati e fornisce i propri servizi sulla base del principio “Niente indennizzo, niente commissione”. Il Fornitore ha diritto alla sua commissione solo se la Pratica viene conclusa positivamente e la deduce unitamente alle altre spese (ove esistenti) dall’ammontare dell’indennizzo recuperato. Maggiori informazioni sulla somma delle remunerazioni e delle possibili spese del Fornitore sono fornite nel Listino.

3.2. Il Fornitore non matura interessi sugli importi dell’indennizzo ricevuti per il periodo di tempo in cui viene pagato dalla linea aerea sul conto del Fornitore e fino al momento in cui vengono trasferiti al Contraente (deducendo la remunerazione e le spese del Fornitore).

3.3. Nel trasferire l’indennizzo al Contraente, il Fornitore può, senza alcun obbligo, emettere una fattura al Contraente per i servizi forniti.

3.4. Il Fornitore trasferisce l’indennizzo al Contraente in base ai dati bancati e con il metodo notificato al Contraente all’interno del suo account sul sito. Tempi di pagamento: corrisponderemo l’importo dell’indennizzo e/o rimborso secondo quanto stabilito dai presenti termini entro 30 giorni dal ricevimento dei dati bancari corretti (nel cassetto personale del Contraente), anche se di norma cerchiamo di pagare più velocemente.

3.5. Nel caso in cui il Fornitore non possa effettuare il trasferimento dell’indennizzo ricevuto al Contraente perché il Contraente non ha fornito i propri dati di pagamento o tali dati sono stati forniti in modo erroneo o se il Contraente non si reca presso la sede del Fornitore per ritirare l’indennizzo in contanti, il Fornitore ha l’obbligo di informare il Contraente in merito all’indennizzo ricevuto mediante qualsiasi indiritto o altro dato di contatto a lui noto (escluse le visite di persona all’indirizzo fisico del Contraente). Se, dopo ciò, il Fornitore non è ancora in grado di trasferire l’indennizzo al Contraente, trascorsi 180 (centottanta) giorni solari dalla prima notifica al Contraente di tale problema, la relativa somma di indennizzo diventa proprietà del Fornitore.

3.6. Il Fornitore si assume la responsabilità del solo trasferimento dell’indennizzo al Contraente (ovvero addebitandolo l’importo sul conto del Fornitore) sul conto bancario i cui dettagli sono stati forniti dal Contraente. Il Fornitore non è responsabile della correttezza dei dati forniti dal Contraente, del transito del denaro dal conto del Fornitore a quello del Contraente, né di accreditarli sul conto del Contraente nonché della capacità del Contraente di prelevare la somma corrispondente dell’indennizzo dal proprio conto; a titolo puramente esemplificativo, il Fornitore non è responsabile del corretto funzionamento delle istituzioni e dei sistemi bancari e finanziari.

4. Dichiarazioni e garanzie del Contraente

4.1. Iscrivendosi sul sito, il Contraente conferma di essere maggiorenne, in possesso della capacità giuridica, di tutti i necessari poteri e consensi di terzi (ove richiesti), di averlo letto interamente i presenti Termini e condizioni e di averli pienamente compresi, di non avere osservazioni o riserve, di accettare interamente e incondizionatamente i presenti Termini e condizioni e che tutte le informazioni che il Contraente ha fornito o fornirà sono/saranno precise e veritiere. 

4.2. Il Contraente comprende accetta incondizionatamente che, inviando la propria Pratica al Fornitore, autorizza il Fornitore a prendere qualsiasi decisione attinente alla Pratica stessa e di non mettere in discussione tali decisioni.

5. Esclusività delle autorità

5.1. Il contraente dichiara, conferma e garantisce che:

a) di non avere precedentemente autorizzato e di non autorizzare in futuro terzi in relazione alle Pratiche in corso da presentare o modificare da parte sua in futuro, a eccezione di esplicite richieste, raccomandazioni o consenso del Fornitore;

b) dal momento dell’iscrizione sul sito del Contraente o dal momento dell’inoltro della sua Pratica al Fornitore, il Contraente cesserà tutte le precedenti comunicazioni con la linea aerea e altre terze persone attinenti alla Pratica e non avvierà né si farà coinvolgere in tali comunicazioni in futuro. Quando il Contraente riceve eventuali informazioni attinenti alla Pratica, ha l’obbligo di trasmetterle immediatamente al Fornitore perché ciò potrebbe aiutare il Fornitore a velocizzare il proprio lavoro alla Pratica e a migliorare i risultati ottenuti;

c) eventuali importi e/o altri tipi di indennizzo ricevuti dal Contraente direttamente dalla linea aerea o da terze persone in relazione alla Pratica sono da considerarsi il risultato dei servizi del Fornitore e il Contraente ha l’obbligo di corrispondere al Fornitore entro 30 (trenta) giorni solari per i servizi forniti l’importo del 30% (trenta percento) del valore degli importi ricevuti e/o di indennizzi corrisposti in diversa natura, come previsto dal nostro Listino.

6. Cessazione del rapporto tra contraente e fornitore

6.1. Ogni rapporto tra Contraente e Fornitore in reazione a una specifica Pratica cesserà nel caso in cui si verifichi almeno una delle situazioni seguenti:

a) il Fornitore ha soddisfatto i propri obblighi nei confronti del Contraente, facendo in modo che il Contraente ricevesse il pieno indennizzo per la Pratica (esclusa la remunerazione del Fornitore e altri importi fissati nel Listino);

b) il Fornitore ha soddisfatto i propri obblighi nei confronti del Contraente e la linea aerea o una terza persona hanno raggiunto un accordo in relazione alla Pratica in base al quale il Contraente non riceve l’intera somma dell’indennizzo richiesto, tuttavia il Contraente ha accettato di ricevere la propria parte concordata e/o altri benefici;

c) il Fornitore ha intrapreso tutte le azioni e le misure possibili in suo potere, nonostante le quali la Pratica non è andata a buon fine;

d) il Fornitore ha scoperto fatti e/o informazioni in base ai quali il Fornitore ha preso la decisione di cessare ogni ulteriore azione in relazione alla Pratica perché il Fornitore ritiene che essa non condurrà a risultati. In tal caso il Fornitore rinuncia ai diritti assegnatigli dal Contraente nell’ambito della Pratica e il Contraente ha diritto di continuare il lavoro riguardante la Pratica o di assegnare la Pratica a terzi;

e) il Fornitore ha scoperto o ha sufficienti motivi per ritenere che il Contraente gli abbia fornito informazioni non veritiere riguardanti la Pratica e/o non avesse il diritto a fornire le relative informazioni.

6.2. Il Contraente ha il diritto a cessare autonomamente e anticipatamente i servizi del Fornitore in relazione a una determinata Pratica entro 14 (quattordici) giorni solari dal giorno dell’inoltro di tale Pratica al Fornitore ma comunque prima della preparazione e presentazione del reclamo alla linea aerea da parte del Fornitore. Per farlo, il Contraente deve inviare una lettera in forma scritta in tal senso all’indirizzo postale del Fornitore o via email specificando chiaramente che desidera cessare i servizi e a quale pratica si riferisce tale cessazione.

6.3. In caso di cessazione dei servizi del Fornitore da parte del Contraente, il Fornitore ha il diritto di richiedere al Contraente e il Contraente ha l’obbligo di rimborsare al Fornitore tutte le spese che siano già state sostenute dal Fornitore a seguito dell’elaborazione della Pratica, debitamente dimostrabili dal Fornitore.

6.4. Il diritto del Contraente di cessare i servizi del Fornitore in relazione a un determinata Pratica non si estende ai casi in cui, al momento di tale decisione da parte del Contraente, la linea aerea ha già preso una decisione per soddisfare il relativo reclamo del Contraente relativo alla Pratica. In tale situazione, i servizi del Fornitore relativi a tale Pratica sono da considerarsi resi e devono essere pagati sulla base dei termini generali.

7. Dati personali del contraente

7.1. All’atto dell’iscrizione sul sito e/o dell’inoltro della Pratica per l’elaborazione al Fornitore tramite qualsiasi mezzo (a titolo puramente esemplificativo, mediante normali servizi postali o via email, telefono, fax, computer o software per dispositivi mobili), il Contraente fornisce di sua volontà i propri dati personali e informazioni su sé stesso e su altre persone. Il Contraente è consapevole e accetta che tali dati sono necessari al Fornitore per fornire i servizi al Contraente e per lo svolgimento dell’attività aziendale del Fornitore.

7.2. Il Contraente conferma e garantisce che tutti i dati e le informazioni trasmessi al Fornitore sono veritieri e che il Contraente dispone di tutta l’autorità necessaria per fornirli. Se il Contraente fornisce al Fornitore dati personali e/o informazioni su sé stesso e terze persone senza avere l’autorità, gli accordi e i diritti necessari o se tali dati e/o informazioni non sono veritieri, il Contraente è esclusivamente responsabile e rende indenne il Fornitore da qualsiasi responsabilità o, ove ciò non fosse possibile, il Contraente ha l’obbligo di rimborsare al Fornitore tutte le spese e i danni causati da tali azioni del Contraente.

7.3. Il Fornitore ha il diritto di usare i dati personali e le informazioni riguardanti il Contraente solo per le finalità e ai sensi delle condizioni stabilite nei presenti Termini e condizioni, nonché in accordo con la legislazione vigente applicabile al Fornitore.

7.4. Il trasferimento da parte del Fornitore di dati personali e informazioni ricevuti dal Contraente a terzi è vietato a eccezione dei seguenti casi:

a) il Contraente ha dato il proprio consenso per tali azioni;

b) ciò dipende direttamente dalla finalità principale per cui tali dati e informazioni sono stati ricevuti;

c) ciò è necessario affinché il Fornitore possa elaborare debitamente la Pratica;

d) il Fornitore ha l’obbligo di farlo a seguito di legittime richiese di legge, da parte di autorità statali, organismi internazionali, tribunali o allo scopo di tutelare legittime rivendicazioni o procedimenti giudiziari;

e) ciò è necessario al fine di prevenire o bloccare azioni legali o illegali;

f) ciò è necessario per la tutela di tali dati e informazioni;

7.5. Il Fornitore ha inoltre il diritto, in qualsiasi momento e senza alcuna limitazione nonché a propria esclusiva descrizione, senza alcun preavviso e consenso da parte del Contraente, di assegnare i propri diritti e obblighi in relazione a qualunque Pratica a terzi.

8. Varie

8.1. Il Fornitore ha il diritto, in qualsiasi momento e a propria esclusiva discrezione, senza alcun preavviso nonché senza il consenso del Contraente di correggere le disposizioni dei presenti Termini e condizioni e del Listino.

8.2. Il Fornitore non è responsabile della violazione di nessuno dei suoi obblighi nei confronti del Contraente se tale violazione è derivante da circostanze eccezionali (di forza maggiore), quali a titolo puramente esemplificativo: guerra, conflitti armati, attacchi informatici, malfunzionamenti del software, decisioni di autorità statali, disastri naturali, condizioni meteorologiche, incidenti e altri casi analoghi al di fuori del controllo del Fornitore. Il Fornitore è esente da responsabilità in tali casi (di forza maggiore) per il periodo di sussistenza di tali circostante eccezionali (di forza maggiore).

8.3. I presenti Termini e condizioni e il Contratto sono disciplinati delle leggi dello Stato del Delaware, USA, senza pregiudizio per eventuali conflitti dei principi legislativi.

Se il Contraente sottoscrive un contratto con Air Advisor Ltd., i presenti Termini e condizioni, nonché il Contratto, sono disciplinati dalla legislazione della Repubblica di Polonia (a meno che ciò sia espressamente altrimenti previsto nel Contratto). Nel caso di eventuali dispute tra il Contraente e il Fornitore, tali dispute devono essere risolte di fronte a un tribunale polacco ai sensi del diritto sostanziale e procedurale della Repubblica di Polonia.

8.4. Se eventuali disposizioni dei presenti Termini e condizioni dovessero perdere valore legale o diventare illegali e ciò non provochi l’abolizione dei restanti Termini e condizioni, tali Termini e condizioni continueranno a restare validi ed efficaci per la parte che non ha perso valore legale o che non è stata riconosciuta in quanto illegale.

8.5. Fornitore e Contraente possono sottoscrivere un contratto separato per la fornitura dei servizi o per la cessione del credito in qualsiasi forma tra essi concordata, sulla base dei presenti Termini e condizioni. In tal caso, se le disposizioni di tale contratto separato contraddicessero i presenti Termini e condizioni, le disposizioni di tale contratto separato prevarranno sulle disposizioni dei presenti Termini e condizioni, a meno di quanto altrimenti previsto da tale contratto separato.

8.6. AirAdvisor utilizza numerose fonti di informazioni e dati per la prestazione dei propri servizi. Anche se AirAdvisor si sforza di fornire informazioni accurate, i nostri servizi possono essere soggetti a omissioni ed errori. I nostri Servizi sono forniti “COSÌ COME SONO”. Nella misura massima consentita dalle leggi, AirAdvisor declina tutte le garanzie, sia esplicite che implicite, statutarie o di altro genere comprese, a titolo puramente esemplificativo, le garanzie implicite di commerciabilità, non violazione di diritti di terzi, precisione delle informazioni o adeguatezza per un particolare scopo. AirAdvisor non fornisce assicurazioni o garanzie che i propri Servizi avranno come risultato l’indennizzo e/o il rimborso dei voli e/o altre risoluzioni positive della tua pratica, soddisfino i tuoi requisiti o siano sicuri, esenti da virus o altri componenti dannosi, siano puntuali, ininterrotti, accurati, completi o affidabili. Tu riconosci e accetti che il tuo utilizzo dei nostri Servizi è esclusivamente a tuo rischio. Entro i massimi limiti consentiti dalle leggi vigenti, AirAdvisor e le sue società affiliate non sono responsabili di eventuali danni o perdite diretti, indiretti, punitivi, incidentali, speciali, conseguenti né di eventuali perdite di guadagni, profitti, avviamento derivanti da o in qualunque modo correlati a i) i nostri Servizi, ii) ritardo o impossibilità di accedere ai nostri Servizi; iii) virus, bug, trojan horse, software, informazioni, siti collegati di terze parti, servizi ottenuti attraverso l’utilizzo dei nostri servizi, iv) o qualunque altra materia relativa ai nostri Servizi, sia basata su contratto, atto illecito, responsabilità oggettiva o altrimenti, anche se AirAdvisor, le sue società affiliate o eventuali suoi appaltatori/fornitori sono stati avvisati della possibilità di tali danni.

8.7. I presenti Termini non influiscono su nessuno dei tuoi diritti di legge statutari che non possono essere esclusi per legge. Se non sei soddisfatto di qualsiasi parte dei nostri Servizi o dei presenti Termini, il tuo solo ed esclusivo rimedio è il recesso ai sensi dei presenti Termini.

8.8. Risoluzione di dispute e Accordo arbitrale per gli Stati Uniti 

8.8.1. Il presente Accordo arbitrale si applica solo se il tuo paese di residenza o sede legale sono gli Stati Uniti. Se il tuo paese di residenza o sede legale non sono gli Stati Uniti e se, nonostante questo, avanzi pretese legali contro AirAdvisor negli Stati Uniti, il presente Accordo arbitrale sarà usato per determinare la soglia legale in base alla quale la presente sottosezione 8.8 si applica a te e per tutte le altre determinazioni delle soglie, tra cui residenza, arbitrabilità, sede e giurisdizione applicabile.

8.8.2. Panoramica del processo di risoluzione delle dispute. AirAdvisor si impegna a prendere parte a un processo di risoluzione accessibile per il consumatore. A questo fine, i presenti Termini prevedono un processo in due parti per gli individui ai quali si applica la presente sottosezione 8.8: (1) una negoziazione informale diretta con il reparto di assistenza clienti di AirAdvisor (illustrata al paragrafo seguente 8.8.3) e, se necessario (2) un arbitrato vincolante gestito dall’American Arbitration Association (“AAA”). Tu e AirAdvisor vi riservate entrambi il diritto di ricercare una risoluzione della disputa presso il tribunale per le controversie di modesta entità in alternativa all’arbitrato.

8.8.3. Risoluzione e notifica pre-arbitrato delle dispute obbligatorie. Almeno 30 giorni prima di avviare un arbitrato, tu e AirAdvisor concordate di informare reciprocamente l’altra parte della disputa in forma scritta e di tentare in buona fede di negoziare una risoluzione informale. Devi inviare la tua notifica di una disputa ad AirAdvisor International Inc. inviandola per posta al legale rappresentante di AirAdvisor, con sede in: 16192 Coastal Highway, Lewes, DE 19958, Stati Uniti e via email a info@airadvisor.com. AirAdvisor invierà la propria notifica di una disputa all’indirizzo email associato al tuo account di AirAdvisor. Un avviso di disputa deve includere: il nome della parte e i dati di contatto prescelti, una breve descrizione della disputa e la richiesta di riparazione. Se le parti non sono in grado di risolvere la disputa entro un periodo di 30 giorni, solo allora una delle due parti potrà avviare un arbitrato compilando una Domanda di arbitrato scritta (disponibile su www.adr.org) presso l’AAA e fornendone una copia all’altra parte come previsto dalle regole dell’AAA (disponibili su www.adr.org).

8.8.4. Accordo arbitrale. Tu e AirAdvisor accettate mutuamente che eventuali dispute, pretese o controversie derivanti o in relazione ai presenti Termini o alla loro applicabilità, violazione, cessazione, validità, esecuzione ed interpretazione o eventuali utilizzi della piattaforma di AirAdvisor o contenuti (complessivamente, “Dispute”) siano risolte per mezzo di un arbitrato individuale vincolante (l’“Accordo arbitrale”). Se si verifica una disputa sull’efficacia del presente Accordo arbitrale o sul fatto che esso si applichi alla nostra Disputa, tu e AirAdvisor concordate che tale questione sia decisa dall’arbitro.

8.8.5. Regole di arbitrato e giurisdizione applicabile. Il presente Accordo di arbitrato evidenzia una transazione nel commercio interstatale e, pertanto, il Federal Arbitration Act disciplina ogni interpretazione e applicazione di questa disposizione. L’arbitrato verrà gestito dall’arbitro ai sensi delle Consumer Arbitration Rules e/o di altre regole di arbitrato dell’AAA che vengano ritenute applicabili dall’AAA stessa (le “Regole dell’AAA”) vigenti al momento, salvo modifiche introdotte qui. Le Regole dell’AAA sono disponibili su www.adr.org. Per avviare un arbitrato, è necessario inoltrare una domanda compilata scritta (disponibile su  www.adr.org) presso l’AAA e fornirla all’altra parte, come specificato dalle Regole dell’AAA.

8.8.6. Modifica delle Regole dell’AAA – Udienza di arbitrato/Luogo. Al fine di rendere la procedura di arbitrato più agevole per te, AirAdvisor accetta che eventuali udienze di arbitrato possano essere svolte, a tua scelta: (a) nella contea degli Stati Uniti in cui risiedi; (b) nella Contea del Sussex; (c) via telefono o teleconferenza. Se l’importo della controversia è pari o inferiore a 5.000 USD, le parti concordano di procedere esclusivamente sulla base della presentazione di documentazione all’arbitro.

8.8.7. Modifica delle Regole dell’AAA – Costi e parcelle di avvocati. I costi dell’arbitrato e la tua quota del compenso dell’arbitro saranno disciplinati dalle Regole dell’AAA. Qualsiasi delle parti può richiedere che i costi e parcelle di avvocati dell’arbitrato vengano attribuiti all’altra parte sulla base della dimostrazione che quest’ultima abbia avanzato una pretesa, un ricorso incidentale o una difesa privi di basi di fatto o giuridiche, agito in cattiva fede o a scopo persecutorio, o altrimenti infondata, secondo quanto consentito dalle leggi vigenti e dalle Regole dell’AAA.

8.8.8. Decisione dell’arbitrato. La decisione dell’arbitrato includerà le prove e le conclusioni essenziali in base al quale l’arbitro ha emesso la sentenza. Un ricorso sulla sentenza dell’arbitrato può essere presentato davanti a qualunque tribunale della giurisdizione di competenza. L’arbitrato può stabilire qualunque riparazione consentita dalla legge o dalle Regole dell’AAA, ma un lodo dichiarativo o ingiuntivo può essere emesso soltanto su base individuale e unicamente nella misura necessaria a fornire il rimedio garantito dalla singola pretesa dell'attore.

8.8.9. Rinuncia al processo con giuria (Jury Trial Waiver). Tu e AirAdvisor riconoscete e accettate di rinunciare reciprocamente al diritto di un processo con giuria per tutte le Dispute arbitrabili.

8.8.10. Esclusione di Class Action o procedimenti rappresentativi. Tu e AirAdvisor riconoscete e accettate che, entro i più ampi limiti consentiti dalle leggi, rinunciate reciprocamente al diritto di prendere parte come querelante di un’eventuale class action, arbitrato su base collettiva, azione legale collettiva o qualsiasi altro procedimento rappresentativo o consolidato. A meno che non lo accettiamo per iscritto, l’arbitrato non può consolidare pretese di più di una parte e non può altrimenti presiedere altre forme di procedimento di gruppo o rappresentativo. Se dovesse verificarsi una determinazione giudiziaria definitiva secondo la quale la legge vigente preclude l’applicazione della rinuncia contenuta nel presente paragrafo, tale pretesa, azione legale o richiesta risarcitoria e soltanto tale pretesa, azione legale o richiesta risarcitoria verrà stralciata dal presente accordo arbitrale e sarà portata di fronte a un tribunale della giurisdizione competente. Nel caso in cui una pretesa, azione legale o richiesta risarcitoria venga stralciata ai sensi del presente paragrafo, tu e noi concordiamo che le pretese, azioni legali o richieste risarcitorie che non sono soggette all’arbitrato vengano sospese fino a quando tutte le pretese, azioni legali e richieste risarcitorie siano state risolte dall’arbitro.

8.8.11. Modifiche all’Accordo arbitrale. Se AirAdvisor modifica la presente sottosezione 8.8 dopo la data della tua ultima accettazione dei presenti Termini (o di accettazione delle successive modifiche dei presenti Termini), puoi rifiutare tale modifica inviandoci una notifica scritta a: 16192 Coastal Highway, Lewes, DE 19958, USA, entro 30 giorni dalla data di entrata in vigore della modifica. Il rifiuto di una nuova modifica, tuttavia, non revoca o altera il tuo antecedente consenso a eventuali accordi arbitrali precedenti in merito a qualsiasi Disputa tra te e AirAdvisor (o il tuo antecedente consenso a eventuali loro successive modifiche), che rimangono validi ed efficaci in relazione a ogni Disputa tra te e AirAdvisor.

8.8.12. La presente sottosezione sopravviverà all’eventuale cessazione dei presenti Termini e continuerà a essere valida anche se interrompi l’utilizzo dei Servizi di AirAdvisor o chiudi il tuo account di AirAdvisor.

8.9. Modifiche. Eventuali nuove funzionalità dei nostri Servizi saranno soggette ai presenti Termini. AirAdvisor si riserva il diritto di correggere le sezioni dei presenti Termini in qualsiasi momento senza ulteriore preavviso. L’ultima versione sarà sempre disponibile sul sito di AirAdvisor. Consulta il sito di AirAdvisor periodicamente per rivedere le modifiche, che sono vincolanti nei tuoi confronti. Il tuo uso continuato dei nostri Servizi a seguito della pubblicazione delle modifiche dei presenti Termini o di altre politiche equivale all’accettazione da parte tua di tali modifiche.

8.10. I presenti Termini costituiscono la dichiarazione integrale ed esclusiva relativa alla materia in oggetto e sostituiscono tutte le precedenti comunicazioni (verbali o scritte) tra te e AirAdvisor.

8.11. Non puoi trasferire nessuno dei tuoi diritti od obblighi ai sensi dei presenti Termini senza il nostro preventivo consenso scritto. AirAdvisor può trasferire qualunque dei propri diritti od obblighi ai sensi dei presenti Termini a qualsiasi società affiliata di AirAdvisor o a terzi designati da AirAdvisor.

8.12. Se qualsiasi disposizione (o parte di essa) dei presenti Termini è ritenuta essere nulla o non applicabile, in tutto o in parte, da qualsiasi tribunale o altra autorità competente, tale disposizione sarà considerata sostituita da una disposizione applicabile con l’effetto più vicino possibile alla disposizione originale e i presenti Termini continueranno a essere validi per quanto riguarda le altre disposizioni e il resto delle disposizioni interessate.

8.13. Eventuali mancanze o ritardi da parte di AirAdvisor nell’applicazione (in tutto o in parte) di qualsiasi disposizione dei presenti Termini non saranno interpretate come rinuncia ai nostri diritti o rimedi.

8.14. La versione inglese dei presenti Termini prevale in caso di incoerenza con le versioni in altre lingue.

I presenti Termini e condizioni si applicano a ogni distinta Pratica fino alla sua chiusura da parte del Fornitore ai sensi delle disposizioni ivi specificate.

SEZIONE 2. Termini di utilizzo del sito airadvisor.com

A) “AirAdvisor International Inc.” è il nome riservato da parte della società registrata ai sensi delle leggi degli Stati Uniti d’America, con sede legale: 16192 Coastal Highway, Lewes, DE 19958, USA.

B) I presenti Termini di utilizzo (da qui in avanti the “Termini di utilizzo”) costituiscono i termini e le condizioni sulla base dei quali noi ti forniamo, in quanto persona fisica o entità giuridica, i contenuti (compresi, a titolo puramente esemplificativo, testi, software, database, formattazione, documenti, grafiche, immagini, foto, combinazioni di colori e tutti gli altri materiali) pubblicati su questo sito: www.airadvisor.com. 

C) I Termini di utilizzo comprendono tutte le disposizioni contenute di seguito.

1. Disposizioni generali

1.1. Questo sito e i suoi contenuti sono destinati a un uso privato e sono offerti solo per scopi informativi generali. Nessun elemento di questo sito o dei suoi contenuti è destinato a fornire pareri legali generici o specifici né professionali di altro genere. Se sei alla ricerca di questo tipo di pareri, considera la possibilità di diventare nostro cliente e quindi di contattarci. Ci permettiamo di ricordare che forniamo i nostri servizi sulla base dei principi “NESSUN INDENNIZZO – NESSUNA COMMISSIONE” e “i risultati precedenti non garantiscono di ottenerne di simili”.

1.2. Nessun elemento di questo sito sarà considerato un’offerta o un’accettazione secondo il significato attribuito dalle leggi dello Stato del Delaware, USA, e/o della legge sui contratti polacca né di eventuali altre norme vigenti in altre giurisdizioni alle quali potresti essere soggetto. La rinuncia ai nostri diritti ai sensi dei presenti Termini di utilizzo è valida solo per iscritto e specificatamente.

1.3. Inoltre, con l’accesso a questo sito, tu accetti di: (i) non copiare, correggere, riprodurre o distribuirne i contenuti né di comunicarne i contenuti a terzi, a meno che tale comunicazione possa ragionevolmente essere considerata un utilizzo privato corretto senza scopi commerciali; (ii) non pubblicizzare o vendere nessun prodotto o servizio ad altri utenti di questo sito o trarre vantaggio economico dai suoi contenuti; (iii) non utilizzare questo sito o i suoi contenuti contravvenendo a norme o leggi vigenti in qualsiasi giurisdizione alla quale siate soggetti tu o questo sito; (iv) di essere responsabile di eventuali materiali da te inviati o caricati su questo sito e che tali materiali siano legali, non siano offensivi o discriminatori e che non violino i presenti Termini di utilizzo, i nostri diritti o i diritti di terzi ai sensi di qualunque legge vigente.

2. Diritti di proprietà intellettuale

2.1. “AirAdvisor” è un marchio registrato tutelato dalle leggi europee ed ucraine nonché da trattati internazionali. Se desideri menzionare o riprodurre il/i nostro/i marchio/i commerciale/i per qualunque motivo, devi richiedere la nostra autorizzazione contattandoci.

2.2. Noi, i nostro fornitori o terze parti che abbiano esplicitamente dato la propria autorizzazione a riprodurre i propri materiali su questo sito, possediamo tutti i marchi registrati, i diritti d’autore e ogni altra proprietà intellettuale sui contenuti di questo sito. I testi e i materiali multimediali la cui proprietà o paternità non può essere individuata nel momento in cui visiti questo sito sono di esclusiva proprietà intellettuale dei rispettivi proprietari o autori.

3. Nostra responsabilità civile

3.1. Non ci assumiamo alcuna responsabilità per eventuali perdite o danni a diritti tangibili o intangibili né interessi che possano derivare dal fatto di fare affidamento sui contenuti di questo sito. Se desideri approfondire le informazioni contenute in questo sito, ti invitiamo a contattarci. Non siamo responsabili per eventuali questioni relative all’accesso o all’uso da parte tua o di terzi di questo sito e dei suoi contenuti. Non sponsorizziamo né siamo responsabili dei contenuti dei siti di proprietà, gestiti od operati da terzi che includano collegamenti a questo sito o che siano accessibili da esso. 

3.2. Consulta la sezione 8 qui sopra in merito alle disposizioni riguardanti le limitazioni della nostra responsabilità civile, i disclaimer e altre importanti disposizioni vincolanti nei tuoi confronti.

4. Politica della privacy e protezione dei dati

4.1. Noi, comprese la nostra azienda madre e le società controllate, possiamo raccogliere dati personali da te durante il tuo utilizzo di questo sito: in particolare, quando intratteniamo una corrispondenza elettronica con te o quando diventi nostro cliente accettando i nostri Termini di utilizzo. I “dati personali” in questione possono includere: dati sulla tua identità e su quella dei membri della tua famiglia, inclusi i minori; il tuo indirizzo IP; dettagli dei tuoi viaggi aerei passati e/o previsti; estremi del tuo conto corrente personale, ecc. Tali dati personali possono essere sia in forma digitale sia cartacea. La natura e il volume dei dati personali che raccogliamo può variare a seconda dei casi. Usiamo tali dati personali unicamente per rispondere alle tue richieste (quando intratteniamo una corrispondenza elettronica con te), fornirti i nostri servizi (quando diventi nostro cliente) e inviarti le nostre notizie, offerte speciali altri materiali informativi (quando ci fornisci la tua email e altri dati di contatto). Potremmo conservare e memorizzare dati personali che ti riguardano nelle nostre registrazioni, gestite da terzi, per tutto il tempo per il quale manteniamo una corrispondenza elettronica con te o per il quale ti forniamo, in quanto nostro cliente, i nostri servizi o per il quale tu non annulli la tua iscrizione alla ricezione di informazioni da parte nostra; in tutti i casi per non oltre 24 mesi consecutivi dopo la fine della tua corrispondenza elettronica con noi o dopo che abbiamo terminato di fornirti i nostri servizi o che hai annullato l’iscrizione alla ricezione di informazioni da parte nostra, a seconda dei casi.

4.2. Hai diritto a richiedere i dettagli dei dati personali che conserviamo su di te e a farli aggiornare, correggere o eliminare come previsto dalla legislazione sulla protezione dei dati vigente. Per farlo, dovrai inviarci una richiesta scritta a info@airadvisor.com integrata da un documento che attesti la tua identità. Continuando a usare questo sito, dai il tuo consenso al nostro utilizzo dei tuoi dati personali secondo quanto illustrato.

4.3. Anche se intraprendiamo ogni ragionevole sforzo per la protezione dei nostri visitatori dalle frodi su internet e dalla fuga di dati personali, facciamo interamente affidamento su hardware, software, prodotti e servizi di telecomunicazioni di terzi. Di conseguenza, non possiamo assumerci alcuna responsabilità per eventuali perdite e/o errori di alcun genere nella protezione dei tuoi dati conservati per nostro conto da terze parti o trasferiti da te a noi o viceversa per mezzo di canali di telecomunicazioni diffusi (inclusi, a titolo puramente esemplificativo, email, telefono, fax, servizi VoIP, ecc.), che sono al di fuori del nostro controllo.

4.4. Continuando a usare questo sito, tu riconosci che le autorità statali della giurisdizione a cui tu o noi siamo soggetti potrebbero essere legittimate dalle leggi vigenti in tale giurisdizione a monitorare le tue attività su internet e ad avere accesso alla tua o nostra corrispondenza elettronica senza preavviso e che in tali casi noi non ci assumiamo responsabilità di alcun genere per le azioni di dette autorità. Inoltre ti invitiamo a servirti di connessioni a internet attendibili e di applicazioni antivirus ove possibile quando utilizzi questo sito e invii o ricevi eventuali dati su questo sito.

4.5. Noi non vendiamo, noleggiamo, distribuiamo né rendiamo altrimenti disponibili i dati personali a terzi, a meno che tu non ci istruisca a farlo in modo chiaro e inequivocabile. Nell’improbabile caso in cui dobbiamo fornire i tuoi dati personali e informazioni che ti riguardano in nostro possesso a seguito di requisiti di legge o di legittime richieste da parte di autorità statali, faremo ogni ragionevole sforzo per informartene previamente, a meno che la legge o la legittima richiesta delle autorità statali in questione ci vietino di farlo. Per informazioni complete sulla nostra politica della privacy consulta https://airadvisor.com/it/politica-della-privacy.

5. Cookie

5.1. Questo sito può utilizzare dei cookie (minuscoli file che vengono trasferiti sul tuo dispositivo attraverso il tuo browser da questo sito e da molti altri siti su internet), come ad esempio cookie di Google Analytics. I  cookie ci aiutano a monitorare e migliorare l’esperienza dei visitatori del sito (raccogliendo determinati dati, come il tipo di dispositivo che usi, la data e l’ora della tua visita, le specifiche pagine visitate, ecc.). Anche se l’uso dei cookie può consentire al nostro sito di distinguere il tuo browser da quelli di altri utenti, i cookie non raccolgono nessun dato che potrebbe essere usato per ricavare la tua identità. Se non vuoi che questo sito usi i cookie, dovresti modificare le impostazioni del tuo browser. Tuttavia, la disattivazione dei cookie può influire sulla tua esperienza utente. Visita le schede di assistenza del tuo browser o www.allaboutcookies.org per maggiori dettagli. Continuando a usare questo sito senza modificare le tue impostazioni, acconsenti all’uso dei cookie come descritto. 

I presenti Termini di utilizzo possono essere aggiornati di tanto in tanto senza particolare preavviso e la data dell’ultimo aggiornamento è indicata sopra. Visita questa pagina periodicamente per essere informato sulla versione più recente dei presenti Termini di utilizzo.

Calcolatore di risarcimento del volo
Calcolatore di risarcimento del volo

Calcolatore di risarcimento del volo:

Verifica in soli 3 minuti se hai diritto a un risarcimento per un ritardo del volo.
Verifica istantanea gratuita

Verifica istantanea gratuita

No Win, No Fee

No Win, No Fee

Sei pronto a richiedere subito le tue 600 euro?

Ci vogliono meno di 5 minuti?

Richiesta di risarcimento

AirAdvisor è stato citato in:

  • CNN
  • Forbes
  • USA Today
  • Mirror